Tirocinio curricolare e formativo, Erasmus e Stagisti da enti professionali

Serata Di AutofinanziamentoLa sede di Piazza XX settembre 7 è il riferimento per l' accoglienza di numerosi tirocinanti dell'Università Alma Mater di Bologna, in particolare delle facoltà di Scienze della formazione, Scienze Antropologiche, Psicologia, Scienze Politiche, Lingue straniere. Recentemente è stata avviata una collaborazione con l'Università tedesca e dal primo semestre 2017 sono presenti anche alcuni tirocinanti tedeschi.

Per chi viene accettato sul portale tirocinio dell'università per svolgere il tirocinio curricolare presso la nostra associazione, avere maggior informazioni sulle nostre offerte è importante prima di fissare il proprio colloquio conoscitivo in sede. Visitate le nostre pagine Facebook e leggete bene l'informazione pubblicato sul nostro sito. 

Se interessata/o ad un colloquio conoscitivo occorre fissare un appuntamento inviando una mail: info@universointerculturale.it oppure chiamare  il 392 814 7532. Per il giorno del colloquio, occorre avere con se un CV personale.Tutti I colloqui si svolgono in sede Mercoledì o Venerdì dalle 10.30 alle 12.30 in piazza XX Settembre,7 cassero di Porta Galliera. 


Programmazione Ricreativa e Culturale a cura dei Tirocinanti

Una programmazione di eventi ricreativi e culturali che possano rendere la piazza XX settembre un teatro di attività caratterizzanti e variegate, sia nei contenuti che nel tipo di pubblico coinvolto è previsto ogni mese a cura del team tirocinanti.

L’ideazione e l’organizzazione delle attività prende in considerazione la natura del luogo, la sua collocazione e le potenzialità che spontaneamente offre. Si tratta di eventi ad impatto ambientale contenuto , per mantenere il rispetto del vicinato e delle abitazioni circostanti.

Consapevoli della delicatezza dei problemi riguardanti la convivenza tra i vari segmenti della società, le attività promosse saranno mirate a creare aggregazione ed empatia tra i gruppi sociali, più che contrasti e incompatibilità, cercando di rendere la piazza un punto di ritrovo e di scambio generazionale e culturale.

Ogni appuntamento sarà caratterizzato da un’espressione artistica (musica, teatro, cabaret) nella quale si esibiranno vari artisti in performances successive, sviluppate nella piazza tenendo conto di tutta la sua espansione e cercando di valorizzarne alcuni angoli meno frequentati; l’esibizione degli artisti potrà essere affiancata da mercatini e bancarelle di artigianato, di prodotti gastronomici tipici, etnici o biologici, di cose usate o altro, in base alle collaborazioni che si contrarranno e alla stagione in cui verrà organizzato l’evento.

Le iniziative e gli spettacoli saranno tutti ad ingresso gratuito, elemento che aiuterà a caratterizzare la piazza come punto di ritrovo positivo, di incontro e di socialità, ricreando l’atmosfera di piazza ormai così rara da ritrovare.